Rimbombare

[VERBO] Risuonare in modo molto forte, riecheggiare

Si usa solitamente per indicare rumori molto forti o improvvisi.

Esempi

  1. Il rumore dell’esplosione rimbombò così forte per tutto il quartiere, che le finestre del palazzo di fronte si ruppero in fragorosa pioggia di vetri.
  2. In piena notte si scatenò un temporale violentissimo e il rimbombare dei tuoni ha spaventato così tanto il nostro cagnolino, che sono dovuto rimanere sveglio tutta la notte per tranquillizzarlo.
  3. La cassa ai piedi del palco aveva un volume così alto che, una volta usciti dalla discoteca, il suono dei bassi continuava a rimbombare nelle mie orecchie.